Taka The Path Vol.1

“TAKA” – from Latvian language – the path that must be walked.
Mysterious, abstract and unique taste of story telling when it comes to fashion.
“You need to leave, sometimes you drift, and sometime you get involved. Discover the nature to fulfill the destiny, reach the destination- unknown before the departure”

Sound Designer & Original Music & MIX  by Stefano Maccarelli

Vocals by : Clara Sorace

How To Make Sound Design & Music for Media…

The Assassination of Gianni Versace FOX CRIME TRAILER

Ciao a tutti ,

Oggi vi parlo di una lavorazione effettuata a Fox  in occasione del lancio della nuova super serie ” The Assassination of Gianni Versace”.

In onda da Gennaio 2018 su FOX CRIME in Italia e su FX nel resto del mondo la serie promette bene.  Il cast devo dire è ottimamente selezionato  e vede Edgar Ramirez come Gianni Versace, incredibilmente somigliante, Penelope Cruz nei panni di Donatella Versace mentre spetta a Darren Criss ricoprire il ruolo di Andrew Cunanan. La somiglianza degli attori è decisamente convincente. Ha una parte anche il cantante  Ricky Martin.

Ma veniamo al focus del nostro discorso che per dirla in inglese è ” How to make Sound Design & Music for Media “

Il Brief è stato chiaro,  la musica  doveva essere strutturata in 5 momenti.

Parte 1 Introduttiva e tensione

Parte 2 Emotiva

Parte 3 Elettronica

Parte 4 Tensione

Parte 5 Emozionale orchestrale con crescendo finale

Per la produzione ho utilizzato il mio fidato Cubase Pro. Chi mi segue sa che utilizzo diverse DAW e cerco di cogliere il meglio da ogni piattaforma, essendo sostanzialmente strumenti con i quali realizzare le proprie idee e nulla di più. Ad oggi  una DAW perfetta non esiste, ognuna ha dei campi di applicazione che sono delle eccellenze e al contrario presenta dei limiti in altri settori. Motivo per il quale, quando si tratta di lavorare direttamente su file wav per Sound Design, montaggio audio, foley, presa diretta etc  etc , continuo a preferire ProTools nonostante i suoi enormi limiti in tanti altri campi di applicazione. Ultimamente sto iniziado a prendere più confidenza anche con Live e devo dire che per alcune questioni è veramente potente.  Quando si tratta  però di produrre musica direttamente su video la mia prima scelta è  il caro Cubase. E questa non è una scelta casuale o dettata dall’ abitudine ma, dal mio punto di vista, la DAW  Steinberg  è dotata di una serie di funzionalità che trovo molto utili in queste lavorazioni. Di un supporto al Video migliore e di un worflow più maturo. Una delle funzionalità che amo particolarmente quando realizzo musica direttamente su un video già montato, nel quale l’Editor ha utilizato un brano di riferimento per avere i tempi di montaggio, è il Warp Grid. Ovvero quella possibilità di impostare la griglia temporale della sessione seguendo determinati punti di Sync video, tramite dei piccoli cambi di tempo è possibile allineare le battute a determinati  Sync video.  Avere una griglia temporale perfettamente in Sync con determinati tagli di montaggio ,  facilità decisamente il processo compositivo.  Il tutto si fa con pochi click di mouse prima di iniziare il lavoro. E’ una funzione molto utile in quanto spesso gli Editor Video montano su brani musicali di appoggio, realizzano tagli audio spesso non precisi, mischiano brani di diversa natura con Bpm diversi  tutto questo porta ad avere diversi problemi di Sync durante la composizione, in quanto il valore temporale interno del video non segue un BPM costante.  In questo la funzione Warp Grid è una salvezza.

Screen Shot 2018-01-03 at 14.47.29

Vedi Foto:

Selezionando l’icona in questione e spostandosi su una battuta musicale si potrà facilmente allineare muovedo il mouse sul punto di Sync video desiderato. Cubase automaticamente adattera il tutto tramite dei cambi di Tempo che il più delle volte non sono udibili. In questo modo avremo una struttura temporale perfettamente in Sync con l’evolversi del filmato. Prima di utilizzare la Warp Grid è bene decidere un BMP iniziale di massima.

Quando devo effettuare una sonorizzazione di questo tipo direttamente su video, la prima cosa che faccio è abilitare il Metronomo e mandare in play il filmato, a questo punto individuo il valore di BPM migliore. Il Metronomo, impostato ad un determinato BPM, mi racconta già tanto. Aiuta a capire eventuali cambi di Tempo necessari, di Metrica e individuare il BPM più corretto,   mi aiuta inoltre anche nel “sentire” movimenti musicali  prima di realizzarli.

Fatto questo,  creo dei Markers per individuare le parti musicali, prevedere cambi di tempo e/o metrica fondamentali e appuntarmi eventuali dettagli da ricordare. In questo caso il brano parte in 4/4 , diventa in 6/8 e ritorna in 4/4 .

1

Impostata la sessione sono pronto, ora possono iniziare a ragionare sulla musica in maniera più concreta Il Trailer dura circa 1 Minuto  ed essendo  previsti molti  cambi di genere musicale  ho realizzato per comodità subito delle bozze che poi ho rifinito strada facendo. Avendo in questo modo una visione d’insieme, potevo meglio capire se la direzione musicale  fosse corretta. Per quanto riguarda il compartimento sonoro, ho utilizzato diverse Library di Kontakt, molto materiale proviene come sempre dalla serie Ethera. Ho Utilizzado Soundscapes 2.0 per diversi Pads, Textures, Braams, Ethera Soul Edtion per un vocalizzo di Clara nella parte Electro Dance, e ho sfruttato l’occasione per iniziare a testare una nuova versione di Ethera che ancora sto sviluppando 🙂 che mi è tornata molto utile per alcune sonorità, ma non posso dire altro al momento. Per il resto ho usato altre libraries per Brass, Archi, Cori, Pianoforte, e qualche percussione. Native Instruments, 8Dio, Berlin etc etc.

Quando effettuo lavorazioni di questo tipo ho il vantaggio di seguire la produzione audio a 360 gradi, dalla composizione, al sound design al mix. Anche se allunga in tempi di lavorazione questo è un vantaggio perchè mi permette di plasmare la musica sapendo già in fase di composizione alcuni dettagli importanti. Quando si compone musica per un Trailer, per un Film o in ogni caso dove diversi elementi sonori confluiscono insieme è importante già stabilire alcune questioni di priorità. E’ molto diverso dal produrre musica fine a se stessa. Inutile creare crescendo musicale in momenti dove ad esempio è previsto parlato che avrà molta priorità dal punto di vista dei piani sonori .  Spesso mi capita di missare prodotti dove non si è fatta  musica originale, creata ad HOC o quando si sono utilizzate musiche di library scelte male e montate peggio, e il risultato è quello di avere musiche che verrano molto sacrificate dal punto di vista dei livelli sonori,  in quanto troppo invadenti. Stesso discorso per il Sound Design e Mix. Non improvvisate !  Il Risultato poi si sente.

Quindi potrei fare una riflessione e prendere spunto per  girare in amicizia un suggerimento  a  tutti i registi o Video Editor:

1) Fate fare musica originale e sound design su video 
2) Se proprio non avete tempo e/o budget scegliete musica di library di qualità e scelta bene e montata a mestiere, se non avete le competenze chiedete supporto ad un sound designer o musicista per il montaggio della musica.

Tornando al nostro Trailer , credo di essere abbastanza riuscito nell’intento di dare il giusto spazio ad ogni cosa pur dovendo fare i conti con tanto dialogo e le richieste musicali del regista che comunque desiderava una musica presente e caratterizzante e che non fosse un semplice “fondo”. Per questo  motivo, durante la composizione, usualmente mi importo, anche una traccia di dialogo e/o presa diretta, cosi da poter controllare come musica e dialoghi interagiscono. Per questo tipo di lavori, da realizzare in relativamente poco tempo, il Mix Musicale lo realizzo direttamente in Cubase, in un unica sessione e senza export di stems audio. Questo è necessario per 2 motivi, il primo , come detto per questioni di velocità  e poi perchè in questo modo la sessione è sempre aperta, pronta e disponibile a modifiche veloci o richieste last minute, cosa molto comune in questo tipo di lavorazioni. Del resto la sempre più potenza dei computer rende possibile avere un’ unica sessione con virtual instruments operativi e routing di mix con effetti vari anche sul Buss Stereo.  In particolare sul Buss Stereo ho inserito soltanto un classico Compressore tipo SSL per dare un pò “glue” , sapendo che poi il mastering vero l’avrei fatto con il mix di tutti gli elementi su ProTools, e qualche piccola  o grande correzione di EQ sulla musica preferisco farla avendo anche gli elementi mancanti , dialoghi ed effetti, in quanto può suonare bene da sola ma poi presentare dei problemi quando deve coesistere con il resto, quindi meglio realizzare un mix il più possibile ” flat ” senza troppe “colorazioni”, ancora meglio quando c’è tempo, esportare in STEMS, almeno 4: Ritmica, Armonia, Melodia, Voci. Di solito quando faccio musica per film faccio cosi o quando devo fare io un MIX di un Film richiedo la musica in questo modo, perchè come dicevo un conto un mix musicale chiuso e fine a se stesso, un conto quando deve coesistere con altri elementi che saranno presenti durate il MIX finale del Film o Trailer .  In questo caso, non avendo il tempo necessario ho scelto una via più veloce.

2

Terminata la parte musicale sono passato al Mix e finalizzazione su ProTools, in questa fase mi sono occupato del rimanente sound design con la  sottolineatura sonora di un pò di foley da me registrata, ambienti, qualche speciale come spari, transizioni, respiri urla e piccoli dettagli come riverberazioni varie. Infine ho aggiunto i dialoghi Italiani e la voce dello Speaker. il Mix e Mastering è stato realizzato tenendo in mente che i valori di messa in onda si attestano a -23 lufs per cui ho masterizzato il tutto rispettando questi parametri. Questa versione per il blog invece l’ho masterizzata a -15 lufs che ormai è  un valore di riferimento per il web.

Tempo di lavorazione circa 9 Ore.
5.png
Vi lascio ai video in due versioni una con il MIX completo e l'altro invece solo Musica & Effetti .
Buona Visione !

How To Make Music For Media…

National Geographic Brand Spot

Ben Trovati, in questo articolo di ” How To Make Music For Media ” vi parlo della sonorizzazione dello spot brand di National Geographic.  Quando si affronta la composizione musicale per un brand come National Geographic bisogna considerare prima di tutto il tipo di comunicazione che un brand come questo impone. In questi casi molto spesso il brief suggerisce un commento musicale arioso, emotivo ma non triste, avventuroso ma non troppo epico, con un tocco di moderno. La Musica l’ho realizzata con Cubase e diverse library Kontakt. L’intro vede protagonista la voce di Clara e il fantastico True Legato di Ethera Soundscapes 2.0. Fatemi dire che questo è uno dei True Legato Solo Vocali più belli in circolazione, offre una morbidezza ed un realismo incredibile , sopratutto per fraseggi lenti ed emotivi e con un registro vocale che finalmente non è Lirico ma un giusto compromesso che ben si sposa con colonne sonore. Veramente fantastico !

Screen Shot 2018-01-04 at 10.43.16

Come da indicazioni dal regista, Il brano doveva svilupparsi in una seconda parte più piena con la presenza di un coro ( non epico )  a sottolineare un pò l’appartenenza ad un brand colletivo come National Geographic. Considerando il poco tempo che avevo era una sfida non facile, Per far questo, considerando quindi  l’impossibilità di organizzare un coro in carne ed ossa, mi sono avvalso di Ethera Soul Edition. Questa library nata per generi musicali vicini al Soul e Gospel in realtà si presta per tantissimi utilizzi. Tra le varie Patches è presente un Legato di Coro che  con qualche accorgimento è diventato perfetto per questa mia necessità.

Screen Shot 2018-01-04 at 10.44.53

Agendo sul parametro Legato Expert , sono andato a modificare alcuni settings che mi hanno permesso di plasmare il legato rendendolo idoneo all’utilizzo, ad esempio impostando un giusto tempo di XTime, paremetro che definisce la velocità di transizione delle note legate. Per rafforzare il suono ho creato 3 Layers della stessa melodia, modificando le tre parti con piccole differenze di pitch , per andare a creare un suono più corposo e con un sapore quasi di ” live “.  Ho poi condito il tutto  leggermente con il Plug in Waves Doubler.

Screen Shot 2018-01-04 at 10.45.01

Gli archi sono della Berlin Strings, le parti di chitarra sono sempre in Virtual Instruments  realizzate con la serie Indie fingers ,  le parti di batteria sono realizzate con la library Native Instruments Abbey Road – Modern Drummer. Sul Mercato ci sono library migliori da questo punto di vista ma non avevo a disposizione altro materiale. Devo dire però che è una library che fa sempre il suo dovere.

Screen Shot 2018-01-04 at 11.29.34.png

Il Mix realizzato piuttosto velocemente è basato per lo più su EQ native di Cubase, ho creato un buss per una compressione parallela per le parti di batteria, utilizzando il plug in Waves CLA . La serie CLA non mi fa impazzire di Waves , ma non potevo utilizzare i mie plug in preferiti di UAD e Acustica Audio.  Ad ogni modo mi è servito per dare il giusto punch  che volevo alle parti di batteria, senza perdere i transienti necessari.

Screen Shot 2018-01-04 at 11.32.52

Non è stato richiesto Sound Design quindi ho terminato con qualche veloce rifinitura sul buss stereo per un Mastering Veloce basto su SSL G Compressor per dare un pò di glue, un H-Eq con qualche piccola correzione, un emulazione Pultec che nonostante questa di  Waves non sia splendida,  svolge il suo lavoro. In particolare il Pultec ( quello vero o emulazioni ben riuscite ) mi piace particolarmente sulle frequenze alte , per aprire un pò e dare aria al suono senza rendere il tutto fastidioso. Infine ho aggiunto un L316 facendolo lavorare in attenuazione giusto qualche db. Ricordo sempre che questi sono lavori che vengono svolti tenendo sempre in mente il target finale che è la TV , diverse scelte di mix e mastering vengono prese di conseguenza.

Tempo di lavorazione circa 6 ore.
Vi lascio al video della sessione Cubase !

Campagna realizzata per l’evento calcistico “El Clasico” , in esclusiva per il canale Fox Sports. Lo Spot gioca sulla ” grandezza ” in termini calcistici dei protagonisti di questa partita, che vede in scena probabilmente i 2 calciatori più forti al mondo in questo momento. Sfruttando questo argomento , la creatività fa perno sul termine ” Giganti ” per andare a costruire l’idea intorno al senso di grandezza espressa dai 2 giocatori. Il Sound Design doveva ovviamente andare a sottolineare tutto questo. La prima parte prevede una ricostruzione di suoni ambientali e di Foley. Scena esterna, bambino che gioca a pallone. Ho registrato e ricostruito i suoni adatti alla scena, filtrandoli sugli shot con rallenty per andare a creare uno stacco dalla “realtà” . Successivamente tutto cambia, ed entrano in gioco i protagonisti. A questo punto entra la musica che doveva necessariamente essere di natura Epica . Per la realizzazione ho utilizzato la nuova Zero-G Ethera Soundscapes con la quale ho costruito le parti di Synth e Arpeggio che creano un tappeto dinamico, un rinforzo “sub  bass “, e le parti vocali. La prima voce che si sente è una patch phrase di Soundscapes, voce di clara, che introduce alla scena. Successivamente ho utilizzato sia una patch di Legato sempre solista, sia una patch di legato choir preso dalla versione Ethera Soul Edition. Sul finale è presente un ulteriore contributo di Clara con Soundscapes con una frase finale. 17554288_10212239455651359_9219558243423218381_n

Oltre a Ethera Soundscapes ho utilizzato la library ” Braam” di Sampletraxx per sottolineare alcuni passaggi con effetti  che richiamano il nome stesso della library ” braam” , suoni tipicamente epico drammatici che si sposavano benissimo con l’atmosfera.  Per il resto troviamo dei brass di Symphonic Brass di Native Instruments, percussioni prese da Damage , e un coro finale in modalità ” world builder” realizzato con Voxos. In questo tipo di lavorazioni oltre al solito poco tempo a disposizione, è fondamentale saper cogliere i corretti Sync della scena , che in questo caso sono sicuramente l’ingresso dei giganti, il passaggio sulla scena finale, che infatti prevede un cambio musicale anche di metrica, passiamo da un 4/4 ad un 6/8, e per finire la chiusura sul logo Fox Sport .

Vi lascio al video :

Lavoro realizzato per la campagna promozionale dell’evento sportivo africano trasmesso in esclusiva su FOX SPORTS. Il Concepet visivo è stato costruito intorno ad una coppa 3D con elementi che richimavano nettamente alcune icone del continente africano. Per la realizzazione della musica e del sound design ho dovuto tenere conto di diverse cose. Inizialmente mi era stato suggerita la direzione un pò Tribal Epic , avevo realizzato una versione decisamente Epica , che si rifaceva anche un pò a qualche colonna sonora in stile Marvel ( del resto la struttura della composizione grafica ricorda la sigla di chiusra di Age Of Ultron ) . Il tutto funzionava moto bene, ma confrontandomi anche con il reparto Grafico eravamo tutti d’accordo che si era perso un pò del sapore tipo del continente Africano. Per questo ho realizzato anche una seconda versione che richiamasse più quei colori musicali, mantendo un crescendo epico. Cosi siamo arriva alla versione finale che comunica una “positività” più consona ad un evento di questo tipo.

Per la realizzazione ho utilizzato Cubase , e varie library Kontakt. Tra le quali Brass Ensamble di Native Instruments, West Africa, Berlin Strings , e per le voci ho utilizzato la mia Zero-G Ethera che torna sempre utile in ogni contesto. Mi ricordavo che avevamo realizzato delle Patches di stampo ” Afro”  e hanno funzionato benissimo. Questo è uno dei casi dove una library di questo tipo ti offre una soluzione di qualità immediata.

This slideshow requires JavaScript.

Vi lascio con la visione del video :

 

2016 – Fox, prima serata, 5×8′

Hundred To Go è una mini serie girata interamente in inglese ma dal cuore Italiano.

I 5 episodi, prodotti da Fox Networks Group Italy in collaborazione con BMW, vedranno protagonisti Matteo Martari, Cesare Bocci e Marianna Di Martino. Hundred to go sarà in onda su FOX in autunno 2016.

Il mondo è cambiato. Quasi un secolo fa, una rivoluzione ha stravolto il modo di vivere degli uomini: li ha trasformati in esseri perfettamente efficienti, in pace gli uni con gli altri, ma completamente incapaci di provare emozioni. Nel 2116, ognuno vive fianco a fianco con il proprio clone, una copia perfettamente identica di se stessi con cui condividere l’intera esistenza. L’amicizia non esiste più. La famiglia non esiste più. E soprattutto, non esiste più l’amore.

Il mio contributo sul suono è stato nella realizzazione di tutta la colonna audio, quindi Sound Design e Mix : creazione di Foley – Ambienti e Speciali- Sound Effect Particolari e alcune integrazioni Musicali- Il tutto realizzato in 5.1  , con doppia lingua Italiano e Inglese. Per mantenere una congruenza tra colonna in lingua originale e doppiata, il suono è stato quasi tutto ricostruito. Sia per la Foley che per gli Ambienti, compatibilmente con i tempi di lavorazione molto serrati.

Per finire il Mix in 5.1 con downmix Stereo con messa in onda in Dolby E.

Il lavoro di sound design è stato studiato per cercare di differenziare le due epoche temporali presente e futuro, ma senza sconfinare troppo in cliché fantascientifici.

Le due voci di “Lanny”  ( Inglese e Italiano ) l’assistente virtuale del protagonista, sono state opportunamente lavorare per attribuire un tocco di “sistentico” pur mantenendo una certa linearità e qualità anche della diffusione in casa , immaginando il grande progresso che gli assitenti virtuali avranno con il passare del tempo. I suoni delle varie BMW in scena sono stati registrati in presa diretta sui modelli BMW i3 e i8, mentre il suono del modello del futuro è stato su indicazioni di BMW lasciato volutamente ad impatto quasi zero.

screen-shot-2016-10-28-at-09-55-08

La lavorazione audio è stata realizzata con ProTools HDX, sfruttando tutte le 256 tracks disponibili . Tra Presa diretta, ADR, Foley, Ambienti, SFX  e Musica , Riveberi e Delay, la quantità di voci è stata completamente occupata, anche per via di un routing interno che mi permetteva un automatico dowmix stereo.  Tutti i suoni di Sound Design sono stati creati da zero, sia per quanto riguarda gli ambienti ( da me registrati ) , sia i vari suoni dei device e oggettistica varia. Per i suoni più particolari ho usato il synth RAZOR , potente tool creativo che permette sempre sonorità interessanti.

screen-shot-2016-10-28-at-17-46-45

In questi video potete vedere 3 Rulli di lavorazione in cui ho isolato la colonna audio contenente le musiche e tutta parte di sound design.

Vi lascio con la ” Director’s Cut ” purtroppo in versione audio “Mono ” , hanno convertito male il file You Tube 😦

Questa la Pagina Ufficiale di BMW : BMW – Hundred To Go

Ciao a tutti, eccomi con un nuovo appuntamento audiofilo suo mio blog.

In questa puntata vi illustro una delle lavorazioni effettuato in questi ultimi mesi per FOX SPORTS. Il Trailer dell’evento sportivo dell’anno ” El Clasico”

La creatività è stata concepita intorno al “superhero” concept che va tanto di moda negli ultimi anni grazie ai colossal Marvel, concetto che ben si accostava alla grandezza dei giocatori che possiamo ammirare nelle due squadre spagnole : Barcellona e Real Madrid.

Dal punto di vista audio e musicale ovviamente il lavoro è stato costruito intorno a questo input iniziale. Il Sound Design doveva sottolineare l’aspetto ” superhero” dei vari giocatori nei momenti delle trasformazioni e delle ” mosse speciali “, e la musica ovviamente avere un mood decisamente “Marvel”. La lavorazione audio è stata effettuata tra Cubase e ProTools. Tempo di realizzazione circa 9 Ore.

Screen Shot 2016-07-27 at 17.56.53

Nel prossimo video possiamo ascoltare la componente audio solo SFX :

Ora la versione Musica & Effetti :

E per finire il Trailer completo di tutti gli elementi cosi come è andato in onda con il Mix finale :

 

Ciao a tutti, nuovo articolo dedicato al sound design per FOX COMEDY, canale dedicato alle serie TV divertenti del gruppo FOX.

Il Sound Brand è stato sviluppato intorno alla forte identità del canale, utilizzando da una parte suoni di forte provenienza comedy come risate e versi , dall’altra usando sonorità  modaiole per la musica e in qualche effetto di transizione. Quando si realizza il Sound Brand è sempre importante conoscere e capire il target al quale si rivolge per cercare di comunicare il più possibile efficacemente la natura del brand trattato.

Il Tutto è stato realizzato con Cubase e ProTools HDX , attingendo  da vari Virtual per la sonorizzazione tra cui : MASSIVE, BATTERY, NEXUS.

Gli elementi lavorati erano molti, tra Ident, Bumper, Closer, End Pages ,  vediamo una selezione nel video seguente.

Screen Shot 2015-11-02 at 5.46.19 PM

Buona Visione !

Fox International Channels © All rights reserved.

Ricordo ancora da bambino quanto fossi affascinato dai Dinosauri e quel periodo storico. Ogni Domenica , o quasi, con mio padre andavamo al  LunEur di Roma ( Parco Giochi) e di fronte alle bancarelle con tantissimi modelli in plastica di questi affascinanti animali andavo in fibrillazione.

Quando poi negli anni 90  quel genio di Steven Spielberg tirò fuori dal suo cilindro della creatività  quel capolavoro di Jurassik Park raggiunsi il settimo cielo.

Di quel Film impossibile scordarsi , tra le varie cose, la magnifica colonna sonora del maestro Johan Williams che come sempre raggiunse livelli di assoluta magnificenza. Così come tutto il sound design del Film . Finalmente un T-Rex aveva un suono credibile, per quanto nessuno abbia mai potuto ascoltarlo nella realtà.

National Geographic ha mandato in onda una serie di documentari, proprio su questi affascinanti dominatori della Terra milioni di anni fa.

Curare il sound design della promozione , elementi grafici, e filmati vari è stato molto divertente.

Ovviamente la richiesta è stata netta : Jurassic Park !

Per cui ho realizzato tutto il commento sonoro appoggiandomi notevolmente  sulle atmosfere del grande maestro in modo da conferire assolutamente più che un richiamo , decisamente individuabile , senza nessuno sforzo.

Le varie musiche le ho realizzate tramite Cubase .

Il Sound Design invece l’ho realizzato con ProTools HDX.

Buona Visione.