Lavoro ma non solo….

Sempre sotto pressione, esposti al costante giudizio di clienti , registi, producer, copywriter, creative manager,  in costante lotta contro il nemico numero uno ” il tempo “, diciamocelo è un lavoro , quello del Sound Designer , che porta a dover avere un buon controllo delle nostre emozioni. Primo eliminare il proprio ego ! E si , perché succede molto spesso una situazione simile a questa : arriva puntualmente una richiesta di lavoro che si reputa stimolante, ci si impegna, si cerca di fare il proprio meglio, e dopo ore e ore di lavoro, magari giorni si arriva al momento dell’approvazione. Momento delicato nel quale si aspetta un prezioso feedback da parte del cliente. Il più delle volte può andare bene se si è stati bravi, ma può anche capitare che il lavoro sul quale abbiamo dedicato tanto tempo possa venir giudicato male e tradire le nostre aspettative. Le motivazioni potrebbero essere tante e ci vorrebbe un articolo a parte. Ricevere una critica, o una bocciatura è sicuro fonte di stress, ma bisogna imparare a viverla nel modo giusto, con quel pizzico di distacco professionale necessario , nonostante ogni nostro lavoro lo viviamo quasi in simbiosi, può succedere che non viene capito , o semplicemente non piace o non  soddisfa quanto richiesto.

Che fare ? Nulla , si riparte e si cerca di capire meglio le richieste anche se queste dovessero sembrarci ” assurde”.

Tutto questo per arrivare a dire cosa ? Che questo lavoro spesso si fa sotto stress e ci si dimentica che prima di un lavoro è una ” Passione ” , una passione che porta ad investire tempo, soldi, risorse fisiche  per imparare, migliorare, crescere. Tutte cose che , intendiamo, si possono fare anche lavorando, ma a volte manca quel pizzico di rilassatezza che ti fa godere a pieno di quello che stai facendo, o semplicemente  non sei libero di esprimerti sempre come vorresti.

Da qui nasce l’esigenza anche di andare oltre il lavoro , e quando si ha tempo e voglia dedicarsi a progetti o piccoli lavori personali senza un preciso scopo. Anzi , forse uno scopo ce l’hanno , è quello di divertirsi facendo quello che più ci piace e nello stesso tempo crescere, sperimentare, provare nuovi strumenti, il tutto senza stress lavorativo.

Per questo ogni tanto mi cimento anche io in questo genere di “lavori” e recentemente ho realizzato una traccia musicale che ben si prestava ad un ipotetico Trailer dal forte impatto Epic/Movie fantascientifico.

Con l’occasione ho approfondito le potenzialità di Studio One , che inizia sempre più a convincermi come Daw. Durante la lavorazione non ho avuto nessun problema, nonostante avessi caricato Patch decisamente pesanti arrivando a circa 15 Giga di Ram occupata. Studio One si è comportato molto bene e il mio Mac ha retto benissimo ( e vorrei vedere… ).

Schermata 2014-09-22 alle 23.28.13

Durante la realizzazione del brano non ho ragionato troppo su struttura, durata ma ho preferito lasciarmi guidare dalla sensazione e alla fine mi sono accorto di essere arrivato quasi a 6 Minuti. Non è propriamente una durata ” standard ” ma ascoltando poi il tutto , ho notato che il brano presentava diverse “anime ” che potevano , all’occorrenza , essere utilizzate per scopi diversi.

Composto il video con Final Cut X , prendendo in prestito scene di film vari, ho realizzato un ipotetico trailer al quale ho aggiunto 2 frasi ” Epiche” di due film storici , lascio a voi la capacità di individuarli. Queste frasi mi hanno abbastanza ” gasato” perché si sposavano bene con il contesto e aiutavano ad aumentare il mood Epico.

Per la parte vocale mi sono affidato all’ormai onnipresente, nei mie progetti , Clara Sorace, grandissima come sempre , la quale riesce ogni volta a capire quali sono le mie esigenze e in pochissimo tempo le concretizza con la sua splendida voce, nonostante , devo dire,  non sempre riesco ad essere chiaro.

Per finire ho condito il tutto con un po’ di Sound Design dove serviva e per questo ho utilizzato il sempre fidato ProTools 11 che ancora rimane per me strumento indispensabile in questa  fase produttiva.

A questo punto vi lascio al video ! Buona visione e mi raccomando , usate un bel paio di cuffie o monitor….altrimenti dove sta il ” divertimento ” 🙂

Ciao!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s